Alimenti senza glutine

Alimenti senza glutine

Disciplina degli alimenti senza glutine, produzione, confezionamento, etichettatura

Gli alimenti senza glutine sono disciplinati dal Regolamento (UE) 1169/2011

Gli alimenti senza glutine destinati ai celiaci non rientrano nel campo di applicazione del Regolamento (UE) 609/2013 Food for specific groups (FSG), perché l’indicazione "senza glutine" o "a contenuto di glutine molto basso" sono disciplinate come informazioni da fornire con l’etichettatura su base volontaria ai sensi dell’articolo 36 del Regolamento (UE) 1169/2011, il cosiddetto FIC (Food Information to Consumers).

Le disposizioni che definivano le condizioni per l’impiego delle suddette indicazioni, sono state già trasferite attraverso il Regolamento (UE) 828/2014 nel campo di applicazione del regolamento FIC, dopo averne appositamente modificato l’articolo 36 con il regolamento (UE) 1155/2013.

Ai sensi del Regolamento (UE) 828/2014 la specificità della formulazione per i celiaci, non più riconducibile alla qualifica di "dietetico", risulta dal fatto che il prodotto, sostitutivo di alimenti caratterizzati dalla presenza di cereali gluteinati (es. pane, pasta, prodotti da forno), riporterà l’indicazione "senza glutine" (o eventualmente quella "con contenuto di glutine molto basso") seguita dalla dizione “specificamente formulato per persone intolleranti al glutine” o "specificamente formulato per celiaci".

Per quanto concerne la produzione e il confezionamento degli ex prodotti dietetici senza glutine, l’autorizzazione in forma di riconoscimento viene meno perché, come già detto, le disposizioni sull’assenza di glutine o il contenuto molto basso sono confluite tra le informazioni fornite ai sensi del Regolamento (UE) 1169/2011 a beneficio dei soggetti allergici o intolleranti.

In ogni caso va considerata la vulnerabilità dei celiaci sul piano alimentare per la necessità di consumare più volte al giorno alimenti "senza glutine" sostitutivi del pane, pasta e degli altri più comuni alimenti a base di cereali gluteinati.

Con la Circolare 5 novembre 2009 “Linee di demarcazione tra integratori alimentari, prodotti destinati a un’alimentazione particolare e alimenti addizionati di vitamine e minerali - Criteri di composizione e di etichettatura di alcune categorie di prodotti destinati a un’alimentazione particolare (G.U. 22/11/2009), in allegato 3, è stata evidenziata l’esigenza di produrre gli alimenti definiti "senza glutine" secondo un piano di autocontrollo specificamente adattato a garantire l’assenza di tale sostanza (entro il limite di tollerabilità analitica di 20 ppm).

Il piano deve comprendere il punto critico relativo al glutine, prevedendone un controllo e una gestione adeguati in considerazione del rischio di contaminazione crociata, con particolare riferimento alle materie prime impiegate, al loro stoccaggio, al processo dproduttivo, al prodotto finito, alle verifiche analitiche, ai piani di sanificazione e pulizia, alla formazione del personale.

L’erogazione degli alimenti con dicitura "senza glutine, specificatamente formulati per celiaci" o "senza glutine, specificatamente formulati per persone intolleranti al glutine" rientrano comunque nei livelli essenziali di assistenza sanitaria, grazie al DM 17 maggio 2016 "assistenza integrativa per i prodotti inclusi nel campo di applicazione dei Regolamento (UE) 609/2013 e per i prodotti alimentari destinati ai celiaci e modifiche del decreto 8 giugno 2001".

L'immissione in commercio di un prodotto erogabile è subordinata alla procedura di notifica al Ministero, che ne valuta la conformità alla normativa vigente al fine di garantire la sicurezza dei prodotti e la corretta informazione ai consumatori. La notifica va fatta, singolarmente per ogni prodotto senza glutine, al Ministero della Salute.

Il prodotto verrà poi incluso in un registro nazionale degli alimenti senza glutine consultabile on line. Per ulteriori informazioni consultare il sito del Ministero della Salute

Contenuti

I contenuti dell'argomento alimenti senza glutine

Legislazione

Le leggi sugli alimenti senza glutine

Potrebbe interessare

Sedi

Gli uffici ed i riferimenti per raggiungerci

Direttore

Informazioni sul Direttore SIAN

Personale

Il personale che lavora presso il SIAN

Newsletter

Ricevi comodamente sulla tua email le novità riguardanti l'alimentazione e l'igiene degli alimenti